crocchette zucca menta

Crocchette Zucca&Menta

A discapito di quello che si pensa, la zucca, ortaggio che riporta alla mente immediatamente il freddo inverno, trova il suo ultimo colpo di coda proprio alle porte dell’estate. La varietà affusolata dalla pasta arancione compatta e soda viene, infatti, raccolta ancora tra maggio e giugno e proprio l’aumento della temperatura dona quella particolare consistenza e dolcezza alla polpa, esaltandone il sapore e l’intensità. Il gusto delicato trova nuove sfumature e le combinazioni con elementi primaverili sono un’ottima alternativa al tuo menu. Se l’inverno ci ha abituati a vederla protagonista di vellutate e minestroni caldi, la bella stagione ci fa riscoprire una nota nuova ed altrettanto gustosa per gli amanti di quest’ortaggio. Uno degli aspetti che preferisco della zucca è la facilità di cottura. Quasi sempre la prima cottura che prediligo  indipendentemente dalla ricetta è quella al forno: la polpa resta compatta e succosa, non disperdendo nessuna delle proprietà naturali e lasciando intatto il sapore. Richiede poco tempo e nessuna fatica, ma il gusto è assicurato!

La sua dolcezza va chiaramente equilibrata con profumi o aromi che spicchino senza coprirla. Che tu decida di utilizzarla per un primo piatto o come contorno di carne o pesce, tieni sempre a mente che è proprio la sua delicatezza a renderla particolarmente gustosa al palato. Questo ti aiuterà a scegliere i prodotti con cui combinarla in maniera originale ma equilibrata. Sabato sera ho preparato una cena per qualche amico: la serata era fresca e ventilata e la veranda ci è sembrato il palcoscenico perfetto illuminato dalla luna quasi piena e dalle stelle in lontananza. Proprio nel pomeriggio, un’amica mi aveva regalato una zucca del suo orto, piena e profumata come un mazzo di rose selvatiche. Appena aperta ha sprigionato un aroma intenso che ha trovato la sua perfetta combinazione con alcuni semplici elementi:

  • ½ porro
  • 6/7 foglie di menta fresca
  • 2 uova
  • Pan grattato
  • Formaggio grattugiato
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Provolone piccante

Ho tagliato a cubetti la zucca e l’ho fatta cuocere in forno a 180° per una ventina di minuti. Una volta raffreddata, l’ho frullata col mixer e a parte ho preparato un trito di menta e porro. Ho unito i due composti, ho aggiunto un uovo, il pan grattato e il formaggio grattugiato fino ad ottenere un impasto compatto e non troppo molle. Ho creato delle crocchette grosse come arancini al cui interno ho inserito qualche cubetto di provolone piccante. Le ho passate nell’uovo e nel pan grattato e le ho lasciate rassodare per una decina di minuti, il tempo necessario per far scaldare l’olio alla temperatura giusta per la frittura in una pentola alta. La frittura ad immersione totale è stata veloce, giusto il tempo di far dorate le crocchette. Le ho servite calde accompagnate da un’insalata di spinacini freschi, pompelmo rosa, mela verde, barbabietola e noci. Ad ogni morso spiccavano i diversi sapori: la dolcezza della zucca si alternava alla freschezza della menta, fino al cuore di provolone fuso, in un’altalena di profumi e sapori. Non solo il alato era estasiato, ma anche gli occhi: i colori dei singoli ingredienti spiccavano come su una tavolozza da pittore, rendendo ancora più appetitoso il piatto.

Un ultimo consiglio: se vuoi una panatura più originale, prova ad utilizzare fiocchi di mais tostati e granella di pistacchio insieme al pan grattato. La croccantezza aumenterà e il contrasto con la morbidezza dell’interno sarà notevolmente esaltata.

0 comments on “Crocchette Zucca&MentaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *