fagotti mela

Fagotti Golosi

Il caldo sole di questo weekend ha svegliato prepotentemente la voglia di dolce. Lo ammetto: i dessert non sono esattamente il mio forte. La mia smodata passione per i fornelli ha trovato il suo sfogo ideale nei piatti di tutti i giorni, nei sontuosi primi così eclettici e originali, nei succulenti secondi di carne o pesce così versatili alle combinazioni più disparate e nei contorni freschi che sprigionano il sapore naturale delle verdure. La verità è che preparare dolci è una scienza esatta, richiede precisione matematica e io ho sempre preso un bel quattro spaccato in matematica…

Ma se, mentre sei seduta al sole sul tuo terrazzo leggendo un libro da cui non riesci a staccare dita e occhi, ti accorgi d’improvviso che sono le quattro del pomeriggio e la fame di arrivare all’ultima pagina ha superato quella dello stomaco, gli zuccheri diventano l’ancora di salvataggio per approdare all’ora di cena. Ammettendo candidamente la mia poca predisposizione ai dolci, non ho sfidato la sorte imbarcandomi in ricette complicate il cui risultato non avrebbe appagato né la mia voglia e né la mia autostima. Le voglie vanno soddisfatte velocemente per cui ho optato per un ‘dessert da thè’, di facile preparazione e che in tempi contenuti avrebbe soddisfatto il mio raro istinto dolciario.

INGREDIENTI:

  • 1 mela gialla
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • 20 gr di uvetta
  • 20 gr di mandorle bianche
  • Miele
  • Pasta sfoglia rotonda
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere

Ho sbucciato la mela, l’ho tagliata a fettine sottili e le ho messe a macerare in succo di limone, arancia, zucchero e cannella. Ho aggiunto l’uvetta in modo che il succo l’ammorbidisse e lo zenzero tagliato fine.  Ho steso la pasta sfoglia e l’ho lasciata riposare per una decina di minuti, dopodiché l’ho tagliato creando dei triangoli non troppo piccoli (ne sono usciti 10 da una classica forma rotonda). Ho contornato il bordo dei triangoli di sfoglia col miele per evitare che il ripieno dolce fuoriuscisse durante la cottura in forno.  Ho riempito la pasta con la mela spezzettata, l’uvetta ammollata, pezzetti di zenzero e le mandorle sbriciolate. Ho richiuso i triangoli formando dei fagotti in modo che le estremità del triangolo sigillassero il ripieno. Ho infornato a 180° per circa 20 minuti, fino alla completa doratura dei fagotti. Una volta raffreddati li ho spolverizzati con zucchero a velo e la mia voglia di dolce è stata appagata in una sola mezzora!

0 comments on “Fagotti GolosiAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *