pizza melanzana

Pizza di melanzana

Un’alternativa saporita e originale ad uno dei cavalli di battaglia della cucina di casa nostra: la pizza. Eguagliare il gusto unico ed inimitabile del piatto italiano più conosciuto nel mondo è decisamente impossibile: la pasta croccante cotta al forno dopo ore di lievitazione lenta e paziente diventa  letto accogliente per il fiume rosso e profumato del pomodoro passato che si fa largo tra piccole pepite di mozzarella che passano dal bianco candido al dorato brillante, mentre un filo d’olio delimita gli argini di origano e sale. Un piccolo capolavoro che affascina il palato con la sua semplicità e che lo rende riconoscibile fra mille.

La combinazione di pomodoro, mozzarella, olio, sale e origano è in realtà un intruglio quasi magico che riesce a riportare alla mente il sapore inebriante della pizza anche su altre pietanze. Ho pensato che una verdura dal gusto delicato e sobrio come quello della melanzana ben si adattasse ad essere oggetto di un esperimento culinario alternativo a quello classico: la pasta lievitata abdica in favore della pancia concava di una mezza melanzana viola che diverrà scrigno dell’intruglio magico e della sua stessa polpa.

INGREDIENTI:

  • 1 melanzana viola
  • 1 mozzarella
  • Passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pizzico di peperoncino
  • Olio
  • Sale
  • Origano

Ho tagliato in due la melanzana e ho svuotato le due metà della polpa, lasciando la buccia. Ho tagliato a cubetti l’interno e l’ho cotto in padella facendo rosolare uno spicchio d’aglio e con sale e peperoncino per qualche minuto, giusto il tempo di farla ammorbidire e ho ultimato aggiungendo la passata di pomodoro (ne basteranno pochi cucchiai). Ho riempito le metà con la polpa cotta, ho steso due fette spesse di mozzarella su ognuna, ho condito con sale, origano e un filo d’olio. Ho infornato a 180° per circa 20 minuti fino alla doratura della mozzarella. Ho servito dopo qualche minuto accompagnando il piatto con un paio di crostini integrali aromatizzati con origano e olio d’oliva crudo.

Se vuoi trasformare questo secondo piatto in un primo alternativo puoi utilizzare lo stesso metodo ed inserire il riso: fai cuocere il riso ad assorbimento togliendolo dal fuoco ancora al dente, lo inserisci nella padella con la polpa della melanzana insaporita dagli aromi e dal pomodoro e riempi le due culle con il riso ancora caldo. Copri con le due fette di mozzarella ed inforni per venti minuti. Il risultato sarà un timballo di riso alla melanzana saporito ed intenso che riporterà il palato al gusto unico della tanto amata pizza!

 

0 comments on “Pizza di melanzanaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *